Il Comune di Treviso aderisce alla FESTA DELLA MUSICA, evento promosso dal Ministero per i Beni Culturali che viene celebrato il 21 giugno a livello internazionale.
Di seguito il ricco programma di eventi che avranno luogo in città venerdì 21 giugno 2019.

L’Amministrazione del Comune di Treviso con la collaborazione dell’Associazione Musincantus presentano il programma della 25^edizione della Festa Europea della Musica. Due i luoghi principali della città di Treviso nei quali si alterneranno gli happening musicali:

  • dalle 9.30 alle 16.30
    la Stazione F.S. di Treviso Centrale ospiterà con Note Moderne l’esibizione delle band cittadine in collaborazione con il Progetto Giovani,
  • dalle 9.30 alle 19.00
    la Loggia dei Cavalieri vedrà la partecipazione con Una scuola di note dell’Associazione musicale Francesco Manzato, Scuola Suzuki del Veneto – Treviso, Quera Ensemble, Fiamma Velo, Collegio Vescovile Pio X Isola della Musica, Rainbow ensemble FraieAli, Jacopo Croci.
  • Dalle 15.00 alle 18.00
    il Giardino della BRAT a Palazzo Rinaldi ospiterà La musica è un gioco da bambini, laboratori musicali di ascolto e ritmici per bambini dai 5 agli 11 anni, a cura dei docenti del coordinamento pedagogico Siem.
  • Dalle 16.00 alle 18.15
    il Chiostro del convento di Santa Maria Maggiore vedrà protagonisti gli studenti del conservatorio di musica Benedetto Marcello di Venezia con Il romanticismo brahmsiano.
  • Alle 17.00
    la sala conferenze dell’oratorio #31 centro, ospiterà la presentazione del libro di e con Dora Liguori: Caro Gesualdo, principe di Venosa, principe dei Musici.
    Tour guidato alla scoperta nei luoghi più affascinanti della città: La Treviso Incantata
  • Dalle 18.30 alle 20.00
    avrà luogo un Tour guidato (su prenotazione tramite mail a cerimoniale@musincantus.it) tra i giardini privati, le bellezze ed i luoghi nascosti della città di Treviso (fino un massimo di 25 persone).

In ogni location sarà presente un gruppo musicale che eseguirà musica in tema con l’ambiente circostante. Grazie alla collaborazione con la dott.ssa Flaminia Palminteri, Margherita Antonello e l’associazione Guide di Marca verranno fornite informazioni botanico/paesaggistiche e storico-culturali dei luoghi, in modo da poter apprezzare maggiormente la bellezza di questi preziosi luoghi nascosti.