Progetto Giovani Treviso in collaborazione con il Comitato Teatro Treviso propone un workshop di critica teatrale.

Il workshop ha l’obiettivo di far scoprire, tramite il dialogo e il lavoro di gruppo, come si sviluppa uno sguardo attento, partecipato e approfondito sulle arti della scena.

La chiamata è rivolta ai giovani spettatori e spettatrici, amanti del teatro, artisti che vogliono apprendere le nozioni principali di scrittura critica.
Ti piacerebbe partecipare in qualità di giovane giornalista al Festival di Teatro che si svolgerà a luglio 2021 a Treviso?

WORKSHOP DI n. 6 incontri
il venerdì dalle 17.00 alle 19.00
presso la Casetta Ex Pattinodromo
5 e 12 marzo, 9 e 16 aprile, 7 e 14 maggio 2021

 

Workshop gratuito su ISCRIZIONE tramite apposito forme entro il 2 marzo 2021.

I partecipanti avranno la possibilità di seguire il workshop di critica teatrale, di partecipare agli eventi e alle performance previste durante il Festival di Teatro (luglio 2021), essere parte attiva nelle tavole rotonde con gli artisti e di potersi sperimentare nella scrittura e pubblicazione di articoli di critica.

CONDUTTRICI
Due attrici, organizzatrici e promotori del Festival di Teatro organizzato dal Comitato Teatro Treviso con il patrocinio del Comune di Treviso.

Miriam Russo- la sua formazione artistica ha inizio alla facoltà di Arti Visive e dello Spettacolo (IUAV) di Venezia (2010-2013). Prosegue la sua formazione da attrice alla Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine (2013-2016) diretta da Claudio de Maglio, dove incontra registi e pedagoghi di livello internazionale. Il suo lavoro si nutre di un interesse nei confronti delle tematiche sociali e di un’azione teatrale partecipata: lavora stabilmente dal 2016 con la compagnia di Commedia dell’Arte Pantakin (VE), grazie alla quale matura delle forti esperienze di teatro di strada, e, sempre dal 2016, con il Collettivo L’Amalgama (MI), un gruppo di dieci giovani attori e attrici, conosciutisi e formatisi assieme presso la Nico Pepe di Udine. Qui si palesa anche un forte interesse verso la scrittura scenica: nel marzo 2017 debutta a Udine, all’interno della manifestazione comunale Calendidonna, il primo spettacolo scritto e diretto dalle cinque attrici del collettivo, Fil Rouge, che si aggiudica, nel novembre dello stesso anno, il premio nazionale Intransito di teatro under 35 (GE).
Oggi porta avanti il suo lavoro anche con la compagnia Scimone e Sframeli, conosciuta nell’ambito dei laboratori del Napoli Teatro Festival, nel mese di giugno 2017.

Samantha Silvestri-Si diploma nel 2013 presso l’Accademia Teatrale Veneta a Venezia, prendendo parte quello stesso anno a diversi spettacoli a Venezia, tra cui “L’Orlando innamorato”, “L’istruttoria” e “Carteggi”. Ad oggi ha al suo attivo diversi spettacoli teatrali (tra cui “La caduta della quarta parete”, “Eroine ma non troppo”, “Mending song”), fiction televisive e web serie (“LSB 2”, “Alta infedeltà”, “Un cuore in viaggio”), cortometraggi e video-clip (“Doppio urlo”, “Thebrainwashingmachine”). Conduce inoltre nel 2015 il festival di cabaret Comicamente, a Roma, e il Carnival in Venice per Pantakin nel 2018.