L’associazione culturale Diballarsipotrebbeunpoco e il Progetto Giovani Treviso, tramite il bando SediciTrenta, organizzano tre serate di musica popolare in piazza San Parisio. Quest’anno il BallInPiaz si trasforma in… AscoltInPiaz!

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Venerdì 11 settembre
dalle 21.00
FOLK FICTION
I Folk Fiction sono Alessandro Marchetti (pianoforte, organetto diatonico) e Matteo Marcon (bouzouki irlandese, voce).
Il duo, attivo dal 2009 con concerti a ballo popolare, concerti d’ascolto e animazioni di piazza, propone musica folk e composizioni proprie che si inseriscono nel cosiddetto “neotrad”. L’impronta tradizionale della loro musica viene, infatti, arricchita di sonorità provenienti da altri generi quali la classica, il jazz e il funk.
Venerdì 18 settembre
dalle 21.00
D’ALTROCANTO DUO

D’AltroCanto Duo nasce nel 2005 a Padova ed è composto da Giulia Prete ed Elida Bellon. Dal loro incontro nasce un duo vocale attivo da oltre dieci anni con un progetto di studio e riproposta del canto di tradizione italiano, europeo e del mondo. Interpreti ad ampio raggio, il loro repertorio spazia dai canti da ascolto al canto a ballo e la purezza delle loro esecuzioni ha alle spalle una grande ricerca, spesso a partire dalla trasmissione dei canti a viva voce.

Venerdì 25 settembre
dalle 21.00
RUDEMA’

Rudemà è un trio folk Veneto, attivo fino al 2019 col nome Diaduit, formato da Fabio Reolon (chitarra e voce), Francesco Chiarini (violino e nyckelharpa) e Luca Ventimiglia (cornamuse, flauti dritti e traversi, tarota, melodica).

VI CHIEDIAMO LA MASSIMA COLLABORAZIONE: come sapete, la normativa vigente vieta gli assembramenti, quindi (purtroppo) NON potremo ballare! Sarà una bella occasione per ASCOLTARE dell’ottima musica, per SOSTENERE i musicisti locali e per rivedersi e salutarsi!
Questa situazione particolare fa soffrire anche noi, ma abbiamo deciso comunque di proseguire con alcuni eventi, vi chiediamo quindi di continuare a sostenere l’associazione come avete sempre fatto, rispettando le normative attuali. Vi ringraziamo fin da ora!
Le serate sono gratuite e aperte a tutti

Leave a comment