Il 4 e il 25 ottobre 2019, presso l’auditorium Stefanini Navigamente presenta “Come pesci nella rete”, due serate per parlare a approfondire la tematica della tecnologia e dell’impatto che essa genera nella vita quotidiana e relazionale di ognuno di noi. La serata del 4 ottobre 2019 sarà animata dal confronto e dall’incontro di quattro differenti prospettive e punti di vista, tra cui il professor Antonio Graziol docente presso l’istituto superiore Duca degli Abruzzi, il giornalista del Gazzettino Carlo Felice della Pasqua, il filosofo Damiano Cavallin docente presso l’istituto superiore Duca degli Abruzzi e la psicologa Lorena Mazzariol. La serata del 25 ottobre darà la parola invece ai “millenials” e in particolare a a Edoardo Greco, Francesco Doimo e Ylenia Niceforo di Navigamente, giovanissimi studenti che parlano ai coetanei di internet e tecnologia; il motto?
Bisogna Conoscere per comprendere e quindi per poter focalizzarsi sulle problematiche attuali legate all’uso e all’abuso della tecnologia.
I due incontri, un po’ come una bussola, hanno lo scopo di guidare le persone a una corretta e completa informazione, riservando sempre spazio a domande, approfondimenti e curiosità.
L’evento è stato organizzato attraverso il bando SediciTrenta del Comune di Treviso con la collaborazione del Progetto Giovani di Treviso.

Leave a comment