Due giornate, nel cuore di Treviso, interamente dedicate all’innovazione e alla tecnologia. Sono quelle del Festival “Boring Event” in programma sabato 4 e domenica 5 settembre nella speciale cornice della Loggia dei Cavalieri. Un progetto pensato in particolare per i nativi digitali, che si pone l’obiettivo di favorire la crescita della cultura su tematiche sempre più imprescindibili.

In entrambe le giornate, a partire dalle 15, i partner dell’evento presenteranno nei propri stand attività, esperienze e permetteranno al pubblico di interagire con le nuove tecnologie nonché di avviare un dialogo tra realtà aziendali e istituzionali con giovani e studenti.

È possibile innovare in una città come Treviso? Questo l’interrogativo alla base della tavola rotonda che, sabato 4 alle ore 21, vedrà come protagonisti:
– Jacopo Mele, nominato tra i 30 under 30 Forbes più influenti nella politica europea
–  Alessandro D’Annibale, Strategic Marketing & Digital Innovation Director IED
– Anderson Tegon, digital artist and founder of Pepper’s Ghost
– Alex De Togni, Director of Operations at H-FARM College

Modera la giornalista Valentina Calzavara

Giochi di luce ed effetti 4.0 renderanno l’atmosfera unica, in un vero e proprio spettacolo mai visto prima in città.

Domenica sera spazio alla musica, ma non solo. Note e luci, infatti, si uniranno in un unico show, attraverso una tastiera elettronica che – suonata live – genererà automaticamente effetti di luce a ritmo di musica, “colorando” gli ambienti della Loggia.
Ma non è finita. I presenti potranno infatti anche immergersi nella “realtà virtuale” attraverso speciali visori tutti da scoprire.

Andrea Mendicino, referente del gruppo organizzatore, spiega:

Boring Event nasce con l’obiettivo di raccontare le sfaccettature più svariate del mondo della tecnologia e dell’innovazione ma soprattutto vuole essere un luogo di interconnessioni positive – dopo un periodo complesso – tra e per i giovani, dialogando su tematiche rilevanti, direi fondamentali, nella vita di tutti i giorni come nel mondo del lavoro. Immaginiamo e desideriamo una Treviso sempre più proiettata al futuro: non a caso “partiamo” da un luogo come quello della Loggia dei Cavalieri, che non solo dona fascino e suggestione alle proposte ma – forte della propria storia – si trasforma in vero e proprio incubatore di idee ed esperienze. Perché anche tecnologia ed innovazione vanno scoperte, comprese e diffuse”

L’evento, patrocinato dal Comune di Treviso, è parzialmente finanziato dal Bando SediciTrenta 2021 di Progetto Giovani.

Boring Event è un Festival organizzato dal gruppo informale NextGEN formato da Andrea Mendicino, Alberto Troncon, Filippo Fistarol, Alessandro Valenti, Filippo Di Domenico ed Enrico Paolini, in collaborazione con il Comune di Treviso, Progetto Giovani, A.P.S. Quinto Spazio Giovani.
La sua realizzazione è possibile grazie al sostegno di H-FARM, IED, Red Bull, CentroMarca Banca, Concessionaria Mattarollo, Pepper’s Ghost e Nardi-Mobili in cartone.

Boring Event si svolgerà nel rispetto delle normative anti Covid in vigore.

Leave a comment